nina's research

Video

Loading...

martedì 22 marzo 2011

piangersi addosso.

giuro, fumo solo una sigaretta, non una di più! anche perchè è mattina, e la mattina non fumo, a maggior ragione adesso, che ho ricominciato a correre, devo fumare il meno possibile, altrimenti niente fiato!
ok, l'accendo.
mmmmhhhh.
splendido primo tiro, in realtà l'unico per cui ne valga la pena. direi che il senso della sigaretta sta tutto lì. nella goduria del primo tiro. e poi? poi sono tutti uguali. non c'è scoperta, non c'è fantasia, non c'è null'altro che ripetizione. e nemmeno la sigaretta in sè, quella che stai fumando ora, è diversa da tutte le altre. non è un buon piatto, una notte di sesso, ce ne possono essere mille ma saranno tutti diversi.
e allora perchè?
perchè senza abitudini siamo persi. e ce ne rendiamo conto solo quando vengono a mancare. quando non devi più alzarti la mattina per fare la stessa cosa che facevi tutti i giorni, e che fino a ieri ti annoiava, beh, inizierà a mancarti.
siamo proprio stronzi.
e siamo sostituibili.
la cosa peggiore è scoprire che anche noi, non siamo niente di più che un'abitudine. è un'abitudine trovarci negli stessi posti, siamo una chiacchierata abitudinale, la nostra compagnia, il nostro tempo, le nostre idee, che pensiamo essere uniche, sono sostituibili, ed in quanto tali, null'altro che un'abitudine.
infelice scoperta! direi una delle peggiori epifanie che si possano avere. rimedi? nessuno. il miglior rimedio credo sia la nostra infinita voglia di non essere più l'abitudine di qualcun altro.
dai nostri errori impareremo qualcosa? saremo in grado di distinguere in futuro chi investe su di noi e sul nostro tempo, sulle nostre idee? non ci metterei la mano sul fuoco. per lo stesso principio per cui, aimè, dentro spero ancora che qualcuno si chieda: "dove sei finita?" "se hai qualche problema, per questa volta, ci vengo io incontro a te." o anche solo "come stai?"
parlerei e scriverei per ore di questo, del fatto che ad un certo punto, generalmente quello in cui tu stai peggio, ti ritrovi da solo, o meglio, con le stesse persone che ci sono da quindici anni e nessuno in più. però adesso smetto.

musica!


Nessun commento:

Posta un commento